• Studio Odontoiatrico Bracci
  • Studio Odontoiatrico Bracci
rischi e complicanze

 “ Quali sono i rischi e le complicanze dell’intervento d’implantologia? ”

 

• I rischi e le complicanze sono paragonabili a un comune trattamento chirurgico odontoiatrico. Quelle locali sono molto ridotte eseguendo una diagnosi corretta con esami come la TAC e la CBCT.

 

• Nell’arcata inferiore, può talvolta persistere un leggero formicolio per qualche settimana, o al massimo, qualche mese. Questa evenienza è piuttosto rara, ma in alcuni casi, può essere permanente, quindi l’abilità e l’esperienza del chirurgo sono molto importanti per azzerare questo rischio.

 

 “ Quali possono essere le complicanze tardive delle protesi su impianti? ”

 

• In caso di inosservanza dei controlli periodici stabiliti o di uno scarso mantenimento igienico gli impianti, possono andare incontro a fenomeni di infiammazione causati dalla placca batterica. Le infezioni batteriche non trattate, possono portare anche alla perdita dell’impianto; al minimo fastidio o dolore, il paziente deve richiedere una visita di controllo.

 

• Le protesi dentali definitive sono fissate agli impianti con viti o cementi.
Con il tempo e l’usura, le viti di fissazione possono svitarsi o fratturarsi e il cemento con il tempo può perdere la sua funzione d’incollaggio; in tal caso, la protesi comincia a muoversi; anche in assenza di dolore o fastidio, la protesi deve essere immediatamente riavvitata o ricementata per evitare danni agli impianti.