• Studio Odontoiatrico Bracci
  • Studio Odontoiatrico Bracci
conseguenze dell’ortodonzia
Morfologia delle strutture ossee

Un trattamento ortodontico ha profonde ripercussioni nella funzione masticatoria e nella morfologia delle strutture ossee correlate ai denti. (vedi figure)

In un bambino in crescita, l' ortodonzia agisce su queste strutture condizionandole positivamente (in senso terapeutico) o negativamente (in senso patologico).
Questo tipo correzione, in molti casi, sarà irreversibile.

Carie e Ortodonzia

La presenza dell'apparecchio ortodontico predispone all'accumulo di placca batterica che può determinare danni anche irreparabili a denti e gengive.


Tutte le carie e i problemi gengivali devono essere curati prima dell’inizio del trattamento e il paziente tenuto sotto stretto controllo durante tutto il trattamento.


il paziente deve essere istruito sulle modalità di mantenimento igienico e seguito nella loro corretta applicazione e dovrà seguire rigorosi protocolli di controllo della carie.


Importante è la collaborazione di un'Igienista dentale, esperta nella gestione di questi protocolli per prevenire danneggiamenti ai denti o alle gengive.

Articolazioni e Ortodonzia

Dopo una terapia ortodontica si possono manifestare dei disturbi alle articolazioni temporo mandibolari chiamati come i "click articolari".

 

Questi sono dovuti al cambiamento della posizione del disco articolare che separa il condilo della mandibola rispetto alla fossa articolare, generando i rumori durante i movimenti di apertura o chiusura della bocca.

 

Di norma questi disturbi sono moderati e transitori e tendono progressivamente a diminuire con la stabilizzazione dei nuovi rapporti occlusali; questo processo però può richiedere anche molto tempo.

Riassorbimenti radicolari

Sono eventi molto rari ed imprevedibili e la loro causa oggi non ancora molto chiara; sicuramente è multi-fattoriale, specialmente in concomitanza di eventi traumatici sui denti.

La recidiva ortodontica

E' la perdita dell’allineamento dentale ottenuto con il trattamento ortodontico.
Ciò avviene perché i denti hanno la tendenza a ritornare nella loro posizione originaria. Per annullare questa tendenza occorre molto tempo affinché si possa stabilizzare la nuova posizione dei denti.
Per contrastare questo fenomeno è indispensabile l’uso di speciali dispositivi che hanno la funzione di mantenere la posizione dentale acquisita.

 

 

APPROFONDISCI